Visualizzazione post con etichetta italia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta italia. Mostra tutti i post

venerdì 2 settembre 2016

Siamo tutti Charlie...

...Col culo degli altri!
Charlie Hebdo ha pubblicato uan vignetta "satirica" sul terremoto italiano e tutti si sono indignati, tutti quelli che fino a ieri erano Charlie, che difendevano il diritto di satira, di parola, di fare vignette su tutto e tutti oggi sono tutti li ad insultare charlie, a chiedere che facciano una vgnetta anche sui morti di nizza (cosa che hanno fatto, quindi i "jesuisCharlie" non hanno nemmeno idea di cosa stavano difendendo) e a dire: "eh, però la satira su certe cose si, su altre no"...
ci si indigna per una vignetta satirica (si, è satira, fatevene una ragione) ma non ci si indigna delle case costruite con il marzapane che crollano alla prima scossa, nice job italia, nice job...






Rock And Roll!!!

lunedì 11 giugno 2012

It's five o' clock somewhere

Eh si, questa settimana di cambiamento inzia con una cosa che non sono ancora riuscito a cambiare, ovvero dormire di notte... ci lavorerò su, ma prima ci sono cose più importanti da fare... oggi inizierò a pianificare la mia settimana e a fare ricerche su internet relative al "progetto"... nel frattempo aspetto il sonno e penso... penso a quale futuro ci aspetta in questo paese, un paese dove un comico vuole fare politica e dove i politici fanno ridere già per conto loro... ad un paese che 151 anni fa era diviso e ha lottato per unirsi sotto una sola bandiera. una paese che si è rialzato dopo 2 guerre devastato nel corpo e nello spirito... oggi è nuovamente con il culo per terra e sembra una tartaruga capovolta... ci siamo ripresi il paese dalle grinfie di popoli interi e non sappiamo riprendercelo dalle mani di quelli che dovrebbero essere i nostri rappresentanti... ma si, oramai ci basta la partita in tv, l'ultimo modello di Iphone in tasca, un pò di tette e culi nei telegiornali e chissenefrega se si muore di fame... forse ci renderemo conto di quello che sta succedendo quando ci ritroveremo come la grecia... solo che sarà troppo tardi per fare qualcosa... a me la politica realmente non piace, non ne capisco molto... ma mi rendo conto che oramai non ci sono più ideali, destra e sinistra non hanno più significato, entrambi pensano ai fatti loro, fanno a gara a chi prende più soldi al mese e ci vengono a dire: ma noi la crisi non la sentiamo... grazie al cazzo, prendi in un mese quello che un operaio prende in 10 mesi... ci credo che non senti la crisi... mah, di questo passo altro che la grecia, finiamo come il terzo mondo...



Rock And Roll!!!!!

sabato 31 marzo 2012

Shout it out loud

possibile che non ci sia uno stronzo disposto a darmi un cazzo di lavoro in questa italia di merda??? possibile che trovano lavoro i soliti raccomandati del cazzo, figli di, nipoti di, cugini di 72° grado di... che poi ovviamente non sanno fare un cazzo... per non parlare poi delle agenzie, utili come un buco del culo sul gomito... che spacciano annunci falsi in giro solo per farti abboccare e registrare presso di loro.... che poi tanto si sa a chi danno la precedenza sui ,pochi, lavori "reali"... e lo stato alza pure l'età delle pensioni così i vecchi occupano posti di lavoro che invece sarebbero oramai diritto dei giovani... che merda... era da un pò che me lo tenevo dentro e oggi, più nervoso che mai, ho sentito il bisogno di urlarlo... è dura essere sempre senza soldi, non potersi permettere neppure le cose più semplici, anche solo una pizza fuori con la morosa una volta ogni tanto, un gelato, cose così... non chiedo di potermi comprare l'ultimo modello di iphone o di ipad perchè non me ne frega un cazzo... ma di poter passare qualche ora in compagnia della persona che amo, fuori a cena, al cinema, o anche solo al pub con gli amici... bah, il nervoso sale ed è meglio che chiuda qui... ci vorrebbe un bel sigaro per rilassarmi... cazzo, non posso permettermi nemmeno quello... 

Rock And Roll!!!!!!
 

lunedì 21 marzo 2011

150

rieccomi, sono stato un pò latitante, ma ero un pò a corto di idee...

perchè questo titolo? semplice, ci hanno (e ci stanno ancora) sfrangiando le gonadi con i 150 anni dell'unità d'italia, beh, sinceramente io tutta questa unità non la vedo, qualcuno disse: fatta l'italia bisogna fare gli italiani (attribuita a massimo d'azeglio ma, pare di ferdinando martini). il problema è che gli italiani non li hanno mai fatti, ci vogliono tutti uniti e non ci possiamo sopportare, e non parlo del solito nord contro sud, parlo di rivalità tra città della stessa regione, ma ora ho troppo sonno per star qui a sproloquiare, forse è meglio se vado a letto. Tanto alla fine la festa per i 150 anni era solo un modo come un altro per distrarre la gente dai veri problemi della nazione...

Rock And Roll!!!!!!