Visualizzazione post con etichetta grecia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta grecia. Mostra tutti i post

lunedì 11 giugno 2012

It's five o' clock somewhere

Eh si, questa settimana di cambiamento inzia con una cosa che non sono ancora riuscito a cambiare, ovvero dormire di notte... ci lavorerò su, ma prima ci sono cose più importanti da fare... oggi inizierò a pianificare la mia settimana e a fare ricerche su internet relative al "progetto"... nel frattempo aspetto il sonno e penso... penso a quale futuro ci aspetta in questo paese, un paese dove un comico vuole fare politica e dove i politici fanno ridere già per conto loro... ad un paese che 151 anni fa era diviso e ha lottato per unirsi sotto una sola bandiera. una paese che si è rialzato dopo 2 guerre devastato nel corpo e nello spirito... oggi è nuovamente con il culo per terra e sembra una tartaruga capovolta... ci siamo ripresi il paese dalle grinfie di popoli interi e non sappiamo riprendercelo dalle mani di quelli che dovrebbero essere i nostri rappresentanti... ma si, oramai ci basta la partita in tv, l'ultimo modello di Iphone in tasca, un pò di tette e culi nei telegiornali e chissenefrega se si muore di fame... forse ci renderemo conto di quello che sta succedendo quando ci ritroveremo come la grecia... solo che sarà troppo tardi per fare qualcosa... a me la politica realmente non piace, non ne capisco molto... ma mi rendo conto che oramai non ci sono più ideali, destra e sinistra non hanno più significato, entrambi pensano ai fatti loro, fanno a gara a chi prende più soldi al mese e ci vengono a dire: ma noi la crisi non la sentiamo... grazie al cazzo, prendi in un mese quello che un operaio prende in 10 mesi... ci credo che non senti la crisi... mah, di questo passo altro che la grecia, finiamo come il terzo mondo...



Rock And Roll!!!!!